20:00

Prova gratuita
/ 10

|
4.5

Quiz

1/10
Algebra
Quale dei seguenti punti non appartiene alla retta y = -3x ?
Seleziona la risposta
1 risposta corretta
A.
0
B.
(-1,0)
C.
(1,-3)
D.
(-2,6)

Quiz

2/10
Statistica
Nella retta di regressione Y = a + bX, cosa rappresenta il coefficiente b?
Seleziona la risposta
1 risposta corretta
A.
Il coefficiente di correlazione lineare.
B.
L'indice di determinazione lineare.
C.
L'intercetta.
D.
Il coefficiente angolare della retta.

Quiz

3/10
Algebra
Calcolare (-2)^9
Seleziona la risposta
1 risposta corretta
A.
512
B.
256
C.
-512
D.
-256

Quiz

4/10
Statistica
Cosa si intende per ipotesi statistica?
Seleziona la risposta
1 risposta corretta
A.
Un'assunzione sulla variabilità dei rapporti statistici.
B.
Un'assunzione sulla distribuzione di probabilità di una variabile casuale associata a un fenomeno reale.
C.
Un'assunzione sulla distribuzione di frequenze di una variabile statistica.
D.
Un'assunzione sulla distribuzione congiunta di due caratteri statistici.

Quiz

5/10
Comprensione del testo
Leggere il brano e rispondere al quesito solo in base alle informazioni contenute. La definizione più elementare della parola "geografia" viene dalla sua etimologia: essa deriva infatti da una parola greca composta che significa "descrizione della terra" e pertanto la geografia dovrebbe essere la scienza che descrive la terra. Ma oggi nessun geografo potrebbe accettare questa definizione, in quanto il semplice atto descrittivo, o illustrativo, di una qualsiasi porzione di spazio terrestre può essere fatto con grande efficacia e precisione e con risultati indubbiamente eccellenti sul piano della illustrazione anche da un giornalista, da uno scrittore, da un fotografo o da un operatore televisivo. La geografia in età greco-romana ebbe principalmente l'obiettivo di rappresentare la terra e solo marginalmente, utilizzando le cognizioni astronomiche di allora, si pose il compito di risolvere alcuni problemi teorici, quali la forma e le dimensioni del nostro pianeta o la determinazione di un punto nello spazio. L'illustrazione della terra era indispensabile per muoversi sui mari, nei territori poco conosciuti e negli spazi ancora da conquistare, e così i geografi furono quelli che disegnarono le carte geografiche, descrissero gli itinerari per spostarsi da una regione all'altra, raccontarono delle popolazioni, dei climi, dei costumi, diedero informazioni ai sovrani, ai mercanti, ai comandanti degli eserciti, ai pellegrini [...], a tutti coloro che per qualsiasi motivo dovevano spostarsi dalla regione a loro nota in aree che non conoscevano. I grandi viaggi di esplorazione, la competizione per la conquista delle terre che venivano scoperte e lo sviluppo del commercio su scala mondiale portarono la geografia, a partire dal XVI secolo, su posizioni sempre più importanti, perché possedere buone carte geografiche e dettagliate descrizioni delle diverse regioni consentiva di muoversi più rapidamente, con minore spreco di risorse, e di utilizzare meglio le terre conquistate o con le quali si entrava comunque in relazione. Anche la fede religiosa utilizzò e diede un contributo alla geografia, perché la spinta a cercare popoli non ancora aperti al cristianesimo portò i missionari ad esplorare, a riconoscere e a descrivere regioni e popoli non noti in Europa. Nel contempo lo sviluppo dell'astronomia consentiva nuovi progressi alla cartografia e alla geodesia, e già dal VXIII secolo queste scienze uscivano al di fuori di quell'insieme di conoscenze che genericamente erano chiamate geografia. (Da: G. Barbina, La geografia umana nel mondo contemporaneo , Carocci editore) In base al contenuto del brano, quale dei seguenti elementi NON ha contribuito a dare un impulso alla geografia nel corso della storia?
Seleziona la risposta
1 risposta corretta
A.
Nessuna delle risposte è esatta
B.
I viaggi di esplorazione
C.
Il cristianesimo
D.
La sua etimologia
E.
L'ampliarsi dei commerci

Quiz

6/10
Matematica
Riducendo ai minimi termini la frazione 42|18 si ottiene:
Seleziona la risposta
1 risposta corretta
A.
3|7
B.
7|3
C.
9|21
D.
21|9

Quiz

7/10
Ragionamento numerico
? 34 45 56
Seleziona la risposta
1 risposta corretta
A.
23
B.
29
C.
33
D.
72

Quiz

8/10
Geometria
Determinare il volume di un emisfero il cui raggio misura 12 cm.
Seleziona la risposta
1 risposta corretta
A.
1200π cm³
B.
2304π cm³
C.
1152π cm³
D.
3205π cm³

Quiz

9/10
Comprensione del testo
Leggere il brano e rispondere al quesito solo in base alle informazioni contenute. Televisione e cinema sono due medium, due mezzi, diversi. Una volta, anche il target che intratteneva l'una non aveva niente in comune con quello che intratteneva l'altro. Con il tempo - e i film e le serie tv, e il passaggio di autori, registi e attori da una parte e dall'altra - le cose sono cambiate. Al cinema, si punta su quello che è l'intrattenimento di massa, mirato alla pancia delle persone: hai due ore, solo due; e il tuo investimento come casa di produzione deve essere studiato. Non devi rischiare. I rischi, ci ha detto nemmeno una settimana fa David Levine di HBO, vanno evitati. E quindi punti sul cavallo vincente (sempre tu, produttore): punti sul franchise, sui supereroi, sugli inseguimenti e sulle esplosioni. Le storie intime, quelle piccole e per pochi, trovano poco spazio. Peggio: trovano pochi investimenti. E alla fine, quando li trovano, vengono distribuite online, su piattaforme di streaming come Netflix oppure direttamente in televisione e home video. Insomma: lontano dalla sala. In televisione, invece, quello che si cerca è proprio il rischio: l'azzardo. Non è un caso che in questi anni gli investimenti siano aumentati così tanto. [...] E poi ci sono i ruoli dello showrunner e dello sceneggiatore, il primo totalmente inedito sul grande schermo, che portano una direzione editoriale molto più decisa e precisa nella serialità televisiva. In televisione trovano spazio storie di personaggi, quindi complicate, grigie, a volte specializzate nel racconto estremo del male o del tormento; oppure della rinascita, della speranza, della forza che scaturisce dallo stare insieme. Quello tra film e serie tv non è uno scontro. È un viaggio parallelo. Da cui ciascuno dei due mezzi, volendo, può trarre cose positive. Il cinema può trovare nella serializzazione delle proprie storie - più appuntamenti a più uscite - un nuovo modo per attirare pubblico nelle sale. E la televisione, nella qualità cinematografica di tecnica e produzione, può trovare un altro punto di riferimento. Quello che, a conti fatti, appare piuttosto evidente è una cosa soltanto: in mezzo, tra i due colossi dell'intrattenimento, c'è il pubblico. Ed è al pubblico, prima ancora che a una lotta di scopi e di differenze, che si dovrebbe pensare. Perché senza il pubblico - il seguito, il successo; i soldi spesi per biglietti e abbonamenti - non ci sarebbero né film né serie tv. (Da: G. Tammaro, "Meglio le serie tv o il cinema?", Lastampa.it) In base al contenuto del brano lo "showrunner" e il "franchise":
Seleziona la risposta
1 risposta corretta
A.
sono due tipologie di investimento rispettivamente nel campo della televisione e in quello del cinema
B.
indicano entrambi un metodo di produzione seriale, l'uno per la televisione e l'altro per il cinema
C.
indicano rispettivamente una nuova figura professionale nel campo delle serie tv e un marchio di sicuro successo nelle produzioni cinematografiche
D.
sono due nuove figure che emergono dal mondo del cinema, capaci di dare la giusta impronta artistica al film
E.
Nessuna delle risposte è esatta

Quiz

10/10
Matematica
Se 4 : 10 = x : 1|2, x è uguale a:
Seleziona la risposta
1 risposta corretta
A.
5
B.
1|5
C.
-1|5
D.
1|2
Alla ricerca di altre domande?Acquista ora

Quiz e Simulatore: Bocconi - sblocca tutte le domande del simulatore online

Grazie per aver scelto la versione free del Quiz Bocconi! Approfondisci ulteriormente le tue conoscenze con i nostri Simulatori Bocconi e Luiss; Sbloccando la versione completa del nostro Simulatore Bocconi potrai effettuare test e quiz con oltre 6502 domande sempre aggiornate e superare facilmente la tua prove d’esame. Il 98% di persone che si sono esercitate con le nostre 6502 domande hanno superato l'esame al primo tentativo.

ACQUISTA ORA

Cosa aspettarsi dal nostro Simulatore Bocconi e come prepararsi a qualsiasi quiz Bocconi?

I Test pratici di Bocconi fanno parte della Banca Dati Bocconi e Luiss e rappresentano il modo migliore per prepararsi a qualsiasi esame per Bocconi. I quiz sono composti da 6502 domande divise per 6 argomenti e sono scritti da esperti per aiutarvi e prepararvi a raggiungere l’obiettivo di superare l’esame al primo tentativo. La banca dati per Bocconi include domande apparse in esami precedenti e non solo, il che significa che sarete in grado di esercitarvi simulando le domande passate e future. La preparazione al Test Bocconi vi offrirà anche un’idea del tempo necessario per completare ogni sezione del Quiz Bocconi. È importante notare che il Simulatore Bocconi non sostituisce le classiche guide Bocconi di studio; tuttavia, il Simulatore fornisce indicazioni preziose su cosa aspettarsi e su quanto lavoro occorra fare per prepararsi all'esame Bocconi.

ACQUISTA ORA

I Quiz Bocconi rappresentano quindi un ottimo strumento per prepararsi all’esame vero e proprio assieme ai nostri Quiz Bocconi e Luiss. I nostri test ti aiuteranno a valutare il tuo livello di preparazione e a comprendere i tuoi punti di forza e debolezza. Di seguito potrai leggere tutti i quiz che troverai nel nostro Simulatore Bocconi e come è composta la nostra unica Banca Dati Bocconi fatta di domande vere e reali:

Info quiz:

  • Nome del quiz:Bocconi
  • Numero totale di domande:6502
  • Numero di domande per il test:40
  • Punteggio di superamento:70%
  • Numero di argomenti:6 argomenti
Argomenti di studio:Numero di domande:
  • Algebra:2074 domande
  • Comprensione del testo:580 domande
  • Geometria:1449 domande
  • Matematica:1310 domande
  • Ragionamento numerico:790 domande
  • Statistica:299 domande

Potete prepararvi agli esami Bocconi anche con la nostra applicazione mobile. È molto facile da usare e funziona anche off-line in caso di mancata disponibilità di rete, con tutte le funzioni necessarie per studiare ed esercitarvi con la nostra Banca Dati Bocconi.

Utilizzate la nostra Applicazione Mobile, disponibile sia per Android che per iOS, con il nostro Simulatore Bocconi. Potete utilizzarla ovunque e ricordate sempre che la nostra applicazione mobile è gratuita e disponibile su tutti gli Store.

L’applicazione mobile contiene tutte i Quiz Bocconi per un totale di 6502 domande divisi per 6 argomenti e fornirà il materiale di studio per superare l’esame finale con un successo garantito. Le nostre Banche Dati Bocconi contengono centinaia di domande relative all'Esame Bocconi e ai Test Bocconi e Luiss. In questo modo sarà possibile esercitarsi quando e dove volete anche in modalità offline.

ACQUISTA ORA