arrow-sharparrowarticle-iconcross-iconlogo-darklogo-whitemenu-leftnot-foundpolygonquiz-iconstar-emptystar-fullstar-half
account-outlineapp-storearrow-leftarrow-rightbell-with-red-dotbellbillcartcautioncheckcheckbox-checked-filled-squarecheckbox-squarechevron-downcircel-green-checkclosecountry-aucountry-brcountry-cacountry-decountry-escountry-frcountry-gbcountry-incountry-itcountry-ptcountry-uscross-iconcubodelete-binedit-penemailexternal-linkfilefilesfilterfoldersfooter-applefooter-facebookfooter-instagramfooter-linkedinfooter-play-storefooter-twittergare-with-red-dotgareglobal-minusglobal-plushome-outlinelinklogoutmenupayment-method0payment-method1payment-method2payment-method3payment-method4payment-method5payment-method6payment-method7play-storepolygonquestion-filesearchsendspinnersuccess-thumps-uptelegramterminalwhats-app
4.6 (473 Voti)

Patente KA: Cosa serve?

KA

Motorizzazione Civile - Quiz Patente KA

INIZIA QUIZ

Ecco i prodotti più richiesti... Provali ora!

KA Patente: Quanto costa prendere la patente ka e come ottenerla

12 min. 09/09/2021 14/01/2022

Caro lettore, noi di Easy-Quizzz, vogliamo congratularci con te, ti dirai come mai? Semplice, il solo interesse che ti ha spinto a visionare il nostro articolo è sintomo che vuoi migliorare la tua vita in meglio.

Per questo motivo il nostro staff, ha messo a disposizione per te, la nostra piattaforma di simulazione di quiz per patenti e concorsi pubblici, realizzata da tecnici con esperienza pluriennale nel settore, che sanno bene cosa è indispensabile all’utente per raggiungere il risultato prefissato in modo facile e veloce, senza perdersi nei meandri della burocrazia e nella ricerca di un volume esagerato di materiale che poi alla fine, non avrà il tanto sperato risultato finale.

All’interno di questo articolo, troverai tutte le informazioni utili per destreggiarti senza difficoltà all’ottenimento dell’abilitazione KA, inoltre ti suggeriremo il migliore approccio per prepararti ai quiz e come studiarli per memorizzarli senza difficoltà.

Ti indicheremo anche un metodo per risparmiare sui costi, e inoltre in conclusione di tutto il quadro relativo alla patente ka, ti forniremo delle indicazioni per cercare lavoro in questo ambizioso settore professionale e altre cose che potranno tornarti utili nella tua vita quotidiana al volante, però prima si devono superare i quiz e ottenere la KA patente.

A questo punto non ci resta che augurarti buona lettura, mettiti comodo che partiamo.

I prodotti più di tendenza:

Potrebbe interessarti leggere anche questi altri articoli:

Patente KA: Quando serve il CAP?

Patente KA - Trucchi e novità sulla certificazione professionale

Innanzitutto dobbiamo spiegare cosa significa CAP e cosa serve, quando sentite questo termine non dovete pensare subito ad una patente di guida, ma bensì ad un’abilitazione associata alla patente A, questa abilitazione permette al conducente di guidare dei mezzi di trasporto adibiti al trasporto persone come ad esempio Motocarrozzette oppure le famose vetture classificate come Moto taxi (Per lo più presenti nelle grandi città). La normativa prevede che questa tipologia di abilitazione deve essere richiesta non prima dei 21 anni, l’ente che la rilasciata è la Motorizzazione Civile dopo aver superato un’esame e aver verificato i requisiti fisici e morali del candidato.

Per quanto riguarda la modalità prevista per l’esame, nei paragrafi successivi avremo modo di illustravi nel dettaglio il processo.

Vi ricordiamo, che per esercitare questa la professione, il possesso di questa abilitazione è indispensabile per non incorrere in pesanti sanzioni, come previsto dal Codice della Strada.

KA Patente: Quanto tempo ci vuole per prendere il KA?

Le tempistiche per ottenere questa abilitazione possono variare, come tra l’altro l’aspetto economico perchè si possono seguire due strade la prima è quella che porta ad un notevole risparmio perchè è la cosiddetta da privatista, ovvero, il candidato si ritrova a preparare da solo la documentazione e presentazione dell’istanza presso la Motorizzazione Civile, compreso la preparazione e prenotazione dell’esame della patente KA, mentre nel secondo caso che sarebbe il metodo maggiormente consigliato sia sotto il profilo della preparazione che del supporto burocratico, è quello di rivolgersi alle agenzie di consulenza per pratiche auto, oppure alle scuole guida autorizzate che attraverso il supporto del proprio personale qualificato renderanno più semplice al candidato la gestione della situazione.

I costi dovrebbero rispecchiare i seguenti prezzi:

460 euro all inclusive presso le autoscuole, con il corso e la presentazione all’esame teorico comprensivo dell’iscrizione, mentre da privatista si abbattono i costi del corso, l’unica cosa da pagare sono i famosi bollettini e, a limite l’acquisto del manuale per la preparazione.

Nel corso del nostro articolo, avremo modi di affrontare il tema relativo ai trucchi e sfateremo il mito sul migliore approccio da adottare se da privatista, oppure con il supporto degli enti autorizzati.

Le tempistiche, quindi, dal momento che il candidato si sentirà pronto saranno molto celeri.

Patente KA: Cosa devo studiare per il KA

Per quanto riguarda la studio, è fondamentale reperire solo il materiale ritenuto essenziale per la preparazione alla patente KA, senza perdersi in quella mole immensa di fogli che poi alla fine non vi permetteranno di assimilare tutto l’essenziale per la prova.

Noi vi consigliamo, un approccio più smart che sicuramente vi porterà molti benefici e tra l’altro nel più breve tempo possibile, adottabile anche per i più impegnati durante la giornata che in altri casi non troverebbero il tempo per studiare, lasciando perdere un sogno, oppure una possibile opportunità di cambiamento per la propria vita.

Adesso, siamo in un’epoca dove la tecnologia gioca un ruolo fondamentale, pensate bene, un decennio fà chi voleva ottenere dei risultati importanti doveva dedicare giornate chiuso in casa per studiare quei famosi tomi immensi di 1000-2000 a volte anche di più, pagine che non finivamo mai.

Adesso, invece, per raggiungere il vostro obiettivo basta che vi dotiate di uno smartphone, oppure un tablet oppure un pc, noi ci soffermiamo sui primi due che ormai sono all’ordine del giorno, e statistiche confermano come le persone tendono a dedicare a questi due device molto tempo durante la giornata.

A questo punto, non vi resta che comprare su internet un manuale in formato digitale che rispetto al passato sono più contenuti e dedicare almeno 1 ora durante la giornata in sessioni da 25 minuti, questo vi farà fare il salto di qualità rispetto alla concorrenza, ma ancora di più scoprirete quanto progresso potrete fare acquistato più sicurezza in voi stessi.

Fatto questo primo step, diventa essenziale il secondo, che sarebbe il simulatore per la memorizzazione e il ripasso dei quiz, perchè vi ricordiamo che la prova sara somministrata attraverso un questionario a risposta multipla però non più con carta e penna, ma bensì con il supporto dei tablet, questo permette dei processi più smart e sicuri, oltre alla possibilità di conoscere in tempi più veloci i risultati ai candidati.

Per la questione simulatore, vi veniamo in supporto noi di easy-quizzz, infatti, se notate bene in alto sulla destra all’interno di questo articolo, potrete vedere un pulsantino con scritto quiz, basterà cliccare sopra e sarete indirizzati all’interno del simulatore dedicato alla patente KA, dateci fiducia e non ve ne pentirete, perchè la vostra soddisfazione è la nostra felicità.

I temi maggiormente richiesti per la preparazione all’esame teorico della KA patente, è riconducibile ai seguenti argomenti parti principali e struttura del veicolo e normativa relativa ai trasporti:

Tecniche di montaggio e smontaggio pneumatici, struttura e funzionamento dei motori, manutenzione delle gomme, conoscenza del sistema relativo ai freni, essere in grado si riparare guasti di piccola entità, essere in grado di fare una manutenzione preventiva sui mezzi, essere a conoscenza della legislazione nazionale per il trasporto persone, essere in grado di analizzare la documentazione dei veicoli adibiti al trasporto persone.

KA Patente: Quanto costa il rinnovo KA

Come tutte le abilitazioni, anche la patente KA, ha un periodo di validità che è di 5 anni, il rinnovo non è particolarmente laborioso perchè non è previsto alcun esame, ma basta la visita medica che può essere richiesta anche presso una scuola guida autorizzata. Superati i 65 anni di età le cose cambiano, perchè la Commissione Medica valutate le condizioni della persona può stabilire delle tempistiche diverse per il rinnovo.

KA Patente: Esame di teoria

Le direttive stabiliscono che dal mese di gennaio 2019, per conseguire la patente KA, il candidato deve svolgere un questionario di 20 domande a risposta multipla nell’arco temporale di 30 minuti, la prova si considera superata con 18 domande corrette, quindi c’è una tolleranza di due errori.

Cliccando sul sulla parola evidenziata, sarete trasferiti nella pagina ufficiale dove troverete il programma ufficiale.

KA Patente: Documenti

I documenti che l’interessato al conseguimento della patente KA deve preparare sono i classici, la domanda rigorosamente redatta sul modello TT 746-C, che può essere reperito online sul sito del Portale dell’automobilista, oppure presso gli sportelli della Motorizzazione Civile, si deve presentare anche la ricevuta del versamento effettuata attraverso PagoPA, indicando nella causale il motivo (Abilitazione professionale), dovrete presentare anche il certificato medico, che attesti l’idoneità dei requisiti morali e fisici o eventualmente, le patologie presenti, dovrete presentare la copia della vostra patente di guida fronte-retro.

Per i cittadini extracomunitari, è indispensabile anche la presentazione del permesso di soggiorno.

KA Patente: Controllo punti patente KA

KA Patente - Cosa si può guidare e come ottenere la certificazione

Molto importante questo argomento relativo ai punti patente, specialmente per chi si ritrova quotidianamente nelle città a lavorare.

Ormai è dal lontano 2003, che è entrato in vigore questo fenomeno per rendere più sicure le strade, ma ancora oggi non tutti sanno come controllare il proprio saldo punti.

Partiamo dal presupposto che dal momento dell’entrata in vigore della patente a punti, i titolari si ritrovano come base collegato al proprio tesserino rosa 20 punti, che possono essere incrementati fino a 30, qualora il conducente non commette infrazione quindi ogni biennio gli verranno riconosciuti 2 punti in più come riconoscenza del proprio comportamento, mentre al contrario, potranno essere decurtati anche per piccole infrazioni che il conducente inconsapevolmente non si era accorto di aver commesso.

Per questo motivo è sempre opportuno fare un controllo periodo, per non avere brutte sorprese, adesso vi forniremo i metodi più utilizzati per compiere questo controllo, inoltre vi ricordiamo che la disciplina è contenuta nel Codice della Strada, è l’eventuale decurtazione totale dei punti può provocare oltre a sanzioni economiche importanti alla sospensione fino ad arrivare al ritiro della patente.

Il metodo numero uno è semplicissimo vi permetterà di conoscere il tempo reale il vostro saldo, basta chiamare muniti di codice fiscale e patente di guida al numero fornito dal Ministero dei Trasporti e della Mobilità Sostenibile e seguendo tutti i passaggi indicati, vi verranno detti i vostri punti.

Il secondo approccio, è verosimilmente più smart e con più servizi, basta fare il login sul portale dell’automobilista, vi ricordiamo che avrete bisogno dello SPID, ormai sempre più essenziale per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione, in questo modo potrete venire a conoscenza non solo sul saldo punti, ma eventualmente anche di vari moduli da utilizzare per i vostri servizi auto, sulla revisione, collaudo e pratiche presentate sui veicoli di vostra proprietà, una vera e propria comodità nell’era del digitale.

Come ultimo metodo, non possiamo evidenziare la grande opportunità delle applicazioni per smartphone, infatti, gli addetti ai lavori hanno pensato bene di rendere più facile la vita agli smanettoni delle app, con Ipatente, questa può essere scaricata sia per Iphone che per device con sistema operativo Android, dai vari Store, in modo da visionare in tempo reale punti e pratiche automobilistiche di riferimento.

Anche per Ipatente, è indispensabile il possesso dello SPID.

KA Patente: Come ottenere lo SPID

Per ottenere lo SPID (Servizio Pubblico di identità digitale), il processo è semplice, questo è ormai un servizio indispensabile per il cittadino perchè senza di esso, il suo accesso nei servizi digitali della PA, diventa quasi impossibile.

Adesso, vediamo insieme come venirne in possesso senza uscire dalla propria abitazione.

Le aziende che fornisco il servizio sono tante, ognuna con delle proprie tariffe, quindi il consigli che vi possiamo dare è quello di fare una ricerca su internet in modo da valutare il piano tariffario più conforme alle proprie esigenze.

Fatto questo, ci sono aziende come Aruba, oppure Poste Italiane che permettono anche la prima un’identificazione tramite webcam da casa con il proprio personale, mentre le poste hanno diverse modalità di autentificazione, quale può essere quella allo sportello dopo aver compilato il modulo sul sito ufficiale, oppure un’altra può essere attraverso sms sul numero verificato.

In ogni modo, qualunque gestore avrete in mente di scegliere, il processo è sempre di estrema facilità.

Come prenotare l’esame di Teoria in Motorizzazione: KA Patente novità

Per i candidati che si iscrivono all’esame di teoria presso la Motorizzazione in modalità da privatista, il regolamento prevede determinati passaggi da fare in autonomia che adesso vedremo insieme.

Il primo passo da fare è prendere un appuntamento presso la Motorizzazione territoriale di competenza, questo deve essere fatto online collegandosi al sito del portale dell’automobilista e fare il login con lo SPID, come indicato nel paragrafo precedente, fatto questo dovete entrare nella sezione accesso ai servizi e cliccare sulla voce sistema di prenotazione ufficio.

In seguito, bisogna selezionare vai sull’applicazione e poi su prenota, compilare il campo con il numero di telefono richiesto e poi indicare l’Ufficio territoriale di competenza, con l’operazione richiesta, potrete scegliere data e ora della prenotazione e terminare l’operazione con l’inoltro dell’istanza.

A questo punto sarete sicuri di aver fatto tutto il procedimento in modo corretto.

Motorizzazione Civile: Ricerca uffici motorizzazione civile

Una funzionalità che vi potrà tornare utile, è quella di come ricercare velocemente la vostra sede di competenza riguardo la Motorizzazione Civile, infatti, può capitare che per un qualsiasi motivo non riusciate a trovare la sede della Motorizzazione Civile più vicino a voi, e quindi dovrete affidarvi a terzi soggetti per risolvere i vostri dubbi.

In questo caso, rispondiamo a questo prezioso quesito indicandovi il sito per individuare subito la sede, aprendo un menù a tendina, in questo modo riuscirete con facilità a rispondere e soddisfare il vostro dubbio.

Cliccando su questo link, potrete dare sfogo alla vostra ricerca.

Motorizzazione Civile Come Rinnovare la Patente: Informazioni utili

Quando scade la validità della patente di guida, diverse sono le opzioni disponibile per fronteggiare questo importante adempimento amministrativo che a sua volta se non fatto, può portare gravissime sanzioni a danno del titolare della licenza di guida.

A tal proposito, per chi volesse risparmiare denaro ma impiegare un pò di tempo, può risolvere il problema recandosi presso gli Uffici della Motorizzazione Civile portando con se la documentazione richiesta.

Il prezzo non è eccessivo perchè dovrebbe aggirarsi intorno a 100 euro.

Numero patente di Guida: Dove si trova l’organo di rilascio della patente?

Altro al numero di patente che molte volte si fà confusione a identificare e generalmente può essere visto sulla patente di guida al numero 5.

C’è un altro dato che spesso viene richiesto, e che per via di tutti quei numeri e dati presenti sul famoso tesserino rosa plastificato si fà un pò di fatica a trovarlo, ci riferiamo all’ente che ha rilasciato la patente questo dubbio può essere soddisfatto visionando con attenzione il punto 4c della patente, e in meno di un secondo potrete fornire il dato richiesto.

Cosa serve per pagare il bollo all’ACI: Guida per tutti gli automobilisti

Il pagamento del bollo auto, è indispensabile per tutti gli automobilisti perchè in mancanza di questo si rischia il fermo amministrativo sull’auto.

Vi ricordiamo che il bollo auto, è una tassa regionale e di proprietà, per tanto il pagamento può essere effettuato in diversi modi, il primo direttamente sul sito della Regione di appartenenza o in alternativa direttamente presso gli uffici dell’ACI.

Bollo Aci: Quando scade il bollo?

In genere, il bollo auto deve essere rinnovato, entro il mese successivo alla scadenza dell’ultima tassa pagata, per essere maggiormente sicuri potete controllare sul sito dell’ACI, facendo il login e accendo alla vostra area personale, oppure tramite il sito portale dell’automobilista, dove potrete annotare la scadenza di tutti i veicoli di vostra proprietà.

Come parlare con la Motorizzazione Civile: Numeri utili

Se il vostro problema non è di particolare gravità, potrete parlare con la Motorizzazione Civile, dal lunedì al sabato, telefono al numero verde oppure mandando una mail, all’indirizzo indicato sul portale della Motorizzazione Civile territorialmente competente.

Siamo arrivati in conclusione di questo lungo articolo, e come sempre ci auguriamo di avervi arricchito con informazioni che possano migliorare e semplificare la vostra vita.

Vi lasciamo ricordandovi di utilizzare i nostri simulatori, e di iniziare la vostra preparazione oggi stesso in modo da arrivare al vostro risultato il prima possibile, con questo vi auguriamo il meglio per la vostra vista.

arrow-leftcharm-refreshgreen-checkpark-outline-timersmall-arrow-leftuil-pen