arrow-sharparrowarticle-iconcross-iconlogo-darklogo-whitemenu-leftnot-foundpolygonquiz-iconstar-emptystar-fullstar-half
account-outlineapp-storearrow-leftarrow-rightbell-with-red-dotbellbillcartcautioncheckcheckbox-checked-filled-squarecheckbox-squarechevron-downcircel-green-checkclosecountry-aucountry-brcountry-cacountry-decountry-escountry-frcountry-gbcountry-incountry-itcountry-ptcountry-uscross-iconcubodelete-binedit-penemailexternal-linkfilefilesfilterfoldersfooter-applefooter-facebookfooter-instagramfooter-linkedinfooter-play-storefooter-twittergare-with-red-dotgareglobal-minusglobal-plushome-outlinelinklogoutmenupayment-method0payment-method1payment-method2payment-method3payment-method4payment-method5payment-method6payment-method7play-storepolygonquestion-filesearchsendspinnersuccess-thumps-uptelegramterminalwhats-app
4.6 (502 Voti)

Motocicli Quiz: Cosa posso guidare?

A speciale

Motorizzazione Civile - Quiz Patente A Speciale

INIZIA QUIZ

Ecco i prodotti più richiesti... Provali ora!

Patente AS: Codice patente as e limitazioni

12 min. 06/09/2021 14/01/2022

Caro lettore, vogliamo ringraziarti di esserti interessato al nostro sito, se stai leggendo questo articolo vuol dire che nutri l’idea di conseguire una patente speciale, in questo caso la patente as.

Bene, al termine della lettura, sarai portato a conoscenza di tutte le informazioni necessarie che ti serviranno per ottenere questa speciale abilitazione e di come svolgere i motocicli quiz, perchè ti ricordiamo che con questa patente si è abilitati alla conduzione di veicoli adattati alla disabilità motoria prescritta dalla Commissione Medica.

Inoltre, all’interno dell’articolo troverai tanti spunti per come approcciarti allo studio e cosa studiare, senza perdere tempo ed energia nella ricerca di materiale superfluo che alla fine non ti porterà beneficio, inoltre su Easy-Quizzz, potrai esercitarti grazie al simulatore creato attraverso gli standard tecnologici più avanzati, facile da usare ed intuitivo, basterà recarti in alto a destra di questa pagina e cliccare sul pulsante QUIZ, ormai la tecnologia permette di formarsi H24, evitando lo stress e acquisendo sempre più conoscenze specifiche.

Adesso, partiamo subito con il cuore dell’argomento, rilassatevi e godetevi l’articolo.

Motocicli Quiz: Patente as come prenderla

Motocicli quiz - tutte le novità per prendere la patente as

La Patente as, fà parte delle patenti speciali la propria disciplina viene individuata nel Codice della Strada, è conferisce la possibilità di guidare motoveicoli di massa massima fino a 1,3 tonnellate.

Per conseguire questa abilitazione, il candidato dovrà sostenere in primis la visita presso la Commissione Medica, che determinerà il grado di disabilità ed esprimerà il giudizio positivo o negativo dell’idoneità.

In caso di esito positivo, il candidato dovrà sostenere sia la prova teorica, con i relativi motocicli quiz, e sia la prova pratica, proprio come avviene per le patenti tradizionali.

Si ricorda che questa patente speciale, permette a conducenti affetti da minorazioni fisiche di guidare in autonomia previo adattamento del veicolo.

La prova teorica si svolge, attraverso la somministrazione di un questionario informatizzato, oppure il modalità orale se il candidato è affetto da sordomutismo, in questo caso la prova sarà orale, per avvalersi di questa metodologia il candidato dovrà presentare una domanda specificando la volontà di avvalersi di un interprete scelto negli elenchi provinciali resi disponibili dall’Ente nazionale sordomuti.

Importante sottolineare che in questo contesto, il candidato sarà chiamato a pagare lui stesso l’interprete, svincolandosi dalla modalità informatica la scheda dei motocicli quiz, sarà letta dall’esaminatore.

Superata la teoria, al candidato verrà rilasciato il foglio rosa, a questo punto inizia la fase dell’esercitazione sul mezzo, molto importante perchè verrà richiesto di acquisire una sicurezza tale da poter sostenere successivamente la prova pratica.

Durante l’esercitazione con il foglio rosa, il candidato dovrà rispettare alcune regole, tra le quali non superare il limite di velocità imposto ai neopatentati, usare eventuali protesi o supporti visivi durante la guida, portare sempre con sè il foglio rosa e un documento di riconoscimento, se l’esercitazione avviene con un veicolo proprio deve essere affisso sul veicolo la lettere P, e al suo fianco deve esserci sempre per tutta la durata dell’esercitazione una persona con almeno dieci anni di possesso della patente di guida e un’età non superiore a sessantacinque anni.

Una nota da riportare è che per conseguire la patente as, il candidato non avrà bisogno di sostenere un numero specifico di esercitazioni presso la scuola guida, o ancora esercitarsi su un auto dotata di doppi comandi, ma la cosa essenziale che gli viene richiesta è la sicurezza acquisita per svolgere la prova pratica.

A questo punto, il giorno dell’esame pratico verranno verificate le capacità di guida del candidato come di solito avviene per le patenti tradizionali. La prova si svolge mediante l’utilizzo creato ad hoc per l’esigenze della persona interessata e facendo riferimento alle prescrizioni indicati sul certificato rilasciato dalla Commissione Medica.

L’adattamento del veicolo avviene, attraverso il collaudo della Motorizzazione Civile.

Superata la prova pratica, finalmente il candidato sarà in possesso della patente speciale, a questo punto potrà guidare solo i veicoli provvisti dei dispositivi che l’ingegnere della Motorizzazione avrà confermato oppure avrà aggiunto.

Patente AS: Cosa studiare

In vista dell’esame teorico e dello svolgimento dei motocicli quiz, il candidato dovrà prepararsi sui seguenti argomenti la Strada, facendo riferimento alla terminologia espressa dal Codice ella Strada, individuando la carreggiata, l’area riservata alle piste ciclabili, oppure quella per i pedoni o ancora agli animali.

Successivamente, valutate con attenzione perchè potrebbe essere una domanda oggetto d’esame la classificazione delle strade, come ad esempio Autostrada, Strada Extraurbana principale, attraversamento pedonale, salvagente, area pedonale, zona a traffico limitato, passo carrabile, passaggio a livello, Strada a doppio senso di circolazione con quattro corsie.

Approfondito questo argomento, dovete formavi sulla definizione e classificazione dei veicoli secondo le nuove norme sempre espresse dal Codice della Strada, quì troviamo i ciclomotori, motocicli, tricicli a motore, quadricicli a motore, autoveicoli, autovetture, caravan, anche questo è un argomento indispensabile per il superamento dei motocicli quiz.

Non mancano anche i riferimenti alla conoscenza dei Pannelli retroriflettenti sui veicoli, quì la distinzione avviene tra pannelli per carichi sporgenti, per merci pericolose, per carichi superiori a 3,5 t.

In sede d’esame una delle probabili domande che possono essere oggetto della prova dei motocicli quiz, potrebbe essere quella sui doveri del conducente quì, il tema e più complesso lo studio dovrebbe essere circoscritto a questi temi: il divieto di rimuovere la segnaletica stradale o imbrattare la stessa, il divieto di gareggiare oppure quello di lanciare oggetti dal veicolo, conoscere quali parti della strada lasciare liberi in caso di traffico.

E’ importante conoscere tutti i segnali di pericolo quali dosso, strada deformata, cunetta, quelli riconducibili ai passaggi a livello con o senza barriere, le croci si Sant’Andrea, e i pannelli distanziometrici.

Non possono non mancare i riferimenti ai segnali di prescrizione come i divieti, gli obblighi e la precedenza.

Il candidato deve dimostrare di conoscere anche la segnaletica orizzontale, questo punto si riferisce alle strisce sulla pavimentazione.

Inoltre, per affrontare bene i motocicli quiz, è opportuno approfondire anche le distanze di sicurezza e le norme che disciplinano la circolazione.

Una volta che il candidato avrà sviluppato queste competenze, sarà pronto a svolgere la prova teorica dei motocicli quiz.

Motocicli Quiz: Simulazione d’esame

Per quanto riguarda la simulazione dell’esame non c’è nessun problema, previa registrazione su Easy-Quizzz, potrete esercitarvi quante volte vorrete così da rafforzare e consolidare la vostra formazione, perchè vi ricordiamo salvo patologie che richiedono che l’esame sia svolto in forma orale, ormai tradizionalmente la prova viene sostenuta attraverso il supporto di sistemi informatici quali tablet, oppure pc.

Quindi, l’esercitazione tramite simulatore rimane alla base della preparazione, anche per iniziare a prendere confidenza con il metodo e ancora di più per coloro che non hanno dimestichezza con l’informatica, in modo da non trovarsi in confusione il giorno della tanto attesa prova.

Patente AS: Limitazione AS

Partiamo dicendo che il possessore della patente speciale as, ha diritto a delle agevolazioni come ad esempio la detrazione IRPEF del 19% sull’acquisto dell’automobile, benchè questa sia fatta una sola volta e per una sola vettura del corso di un quadriennio.

Inoltre, il disabile potrà usufruire di ulteriori esenzioni come: il Bollo Auto e l’Iva.

Le agevolazioni, è importante precisare, sono riconosciute in base alla gravità della minorazione (grave oppure lieve), il certificato deve essere rilasciato dall’ASL previa visita della Commissione che attesti tutte le patologie della persona.

Patente AS: Validità e Rinnovo

La patente as, come tutte le patenti speciali ha una validità di 5 anni fino al compimento del 70 anno di età, compiuti 80 anni si scende a 3 per poi passare a 2, tutto sommato sono numeri che variano da soggetto a soggetto, perchè sarà sempre la Commissione Medica ad ogni visita che valuterà se confermare il rinnovo ai 5 anni successivi, oppure abbassare il tempo, certamente dopo aver valutato le condizioni della persona.

Patente AS: Come posso verificare i punti sulla patente di guida

Adesso, abbiamo esaurito tutte le informazioni che vi serviranno a conseguire in modo facile e veloce, e senza perdervi nei tempi lunghi della burocrazia, la patente as.

Proseguiamo il nostro articolo, rispondendo ad altre informazioni di notevole importanza che vi serviranno a semplificarvi la vita, nelle vostre giornate al volante.

La prima domanda, che notiamo venga fatta con frequenza e come verificare i punti sulla patente di guida?

Come tutti sappiamo, dal 2003, anche nell’ambito delle licenze di guida sono state introdotte delle innovazioni, come i punti sulla patente. Questo sistema professa l’obiettivo di rendere più sicura la guida, perchè si attua in una doppia direzione, premiare i guidatori attenti e penalizzare mettiamo così i più spericolati.

Si parte dalla base di 20 punti ciascuno, che vengono incrementati fino a max.30 punti, 2 punti aggiunti per ogni biennio senza commettere infrazioni, mentre, nel caso di violazione del Codice della Strada saranno decurtati i punti in base alla gravità dell’infrazione.

Quindi, bisogna fare sempre attenzione alla guida e viaggiare in modo prudente, l’eventuale decurtazione totale dei punti non provoca soltanto il pagamento in denaro della multa, ma potrebbe portare addirittura alla sospensione o revoca della patente, capite bene la gravità della situazione che potrebbe derivarne, potreste ritrovarvi bloccati anche nello svolgere la vostra attività professionale con conseguente danno economico.

Ma potrebbe anche succedere che questa decurtazione, avvenga anche senza che voi ve ne accorgiate, perchè l’infrazione è talmente lieve che inconsapevolmente voi non vi siete accorti a averla fatta, per questo motivo è sempre opportuno monitorare la vostra situazione.

Noi di Easy-Quizzz, adesso vi forniremo le indicazioni per venire subito a conoscenza della vostra posizione in modo da non dovervi più preoccupare.

Bene, il primo metodo e di conseguenza per l’estrema facilità di utilizzo è quello che viene maggiormente utilizzato è la telefonata al numero verde indicato sul portale dell’automobilista, sito ufficiale per tutti i problemi relativi alla guida, dovete chiamare muniti di numero di patente di guida e codice fiscale, seguite tutte le indicazioni dell’operatore che vi fornirà in brevissimo tempo il vostro saldo.

Successivamente, un altro metodo comunemente usato per chi prediligge avere tutto sul proprio smartphone è l’app Ipatente, scaricabile dal proprio store e disponibile sia per IOS che per Android, un’applicazione facile da usare e molto intuitiva l’unico vincolo è il possesso dello SPID, che mi servirà per fare il login e recarvi nella vostra area riservata, dopo troverete diversi servizi che potranno alleggerirvi su molte questioni legate alle due o quattro ruote.

Infine, l’ultimo metodo utilizzato è proprio attraverso il sito del portale dell’automobilista, che basterà cliccare su questo link, e sarete reindirizzati sulla pagina di riferimento, anche in questo caso vi servirà lo SPID, ma ormai come saprete è uno strumento essenziale per poter accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione, fatto il Login, accedete anche in questo caso alla vostra area riservata e controllate tutto quello che vi serve.

Patente AS: Rinnovo patente online

Un’innovazione molto importante, arriva anche sul fronte del rinnovo della patente grazie al sito www.rinnovopatenti.it, questa piattaforma permette di prenotare la visita medica per il rinnovo della propria patente direttamente dal proprio device informatico, effettuando anche il versamento online.

Attraverso questa modalità, la persona che intende rinnovare la patente potrà nel giro di pochi istanti, scegliere la città, l’ora e la data che intende prenotare la visita oltrepassando il vincolo della propria residenza, qualora si dovesse trovare in vacanza e sfruttando anche il fine settimana o la pausa pranzo.

Il costo è contenuto, ma può variare in base alla località scelta.

Patente AS: Numero patente dove si trova?

Patente AS - Cosa si può guidare con la patente speciale

In questa sezione daremo anche risposta a questo quesito, che all’apparenza sembra banale ma che banale non è.

Ogni giorno, chi per un motivo chi per un altro ha l’esigenza di esibire un documento di riconoscimento, o ancora deve compilare qualche modulo che richiede il numero del documento.

Nel caso della patente di guida, dovete sapere che viene considerata a tutti gli effetti come un documento di riconoscimento, quando avrete la necessità di comunicare il numero, basta prendere il tesserino rosa e comunicare le lettere e i numeri che potrete vedere al numero 5.

Ogni numero presente sulla patente ha un relativo significato, con la nuova normativa rispetto al passato non viene più inserito l’indirizzo, perchè questo anche in caso di variazione viene acquisito in automatico.

Patente AS: Proroghe patente

A causa della pandemia e del rinnovo dello Stato d’emergenza fino al 31 marzo 2022, ci sono state delle novità anche sul fronte relativo alle proroghe patente, questa proroga non interessa solo le patenti ma anche le CQC, pertanto le patenti in scadenza tra fine gennaio 2020 e fine marzo 2022, saranno prorogate fino a giugno 2022.

Patente AS: Documenti per rinnovo patenti

Quando arriva il fatidico momento del rinnovo della patente, il candidato che si appresta a soddisfare questo adempimento avrà bisogno di presentare alcuni documenti, il giorno della visita medica.

In particolare, sono questi:

  • Le immancabili foto tessere;

  • La patente da rinnovare, in quanto con la nuova normativa, non c’è più il bollino ma verrà spedita a casa del titolare una nuova tessera;

  • Documento di riconoscimento, consigliabile la carta d’identità;

  • Tessera sanitaria;

  • Le ricevute relative al pagamento dei bollettini;

  • Certificazioni per eventuali patologie;

Quindi, bisogna muoversi in netto anticipo per non incorrere in sanzioni o sospensione della patente, perchè la legge è chiara su cosa potrebbe incorrere il conducente sorpreso alla guida con la patente scaduta.

Patente AS: Bollettino Rinnovo Patente

I bollettini per il rinnovo della patente sono indispensabili, in mancanza di questi non potrebbe partire la procedura di rinnovo.

Stiamo parlando di una cifra totale di euro 26,20, suddivisi in Dipartimento dei Trasporti Terrestri 10,20 e quello alla Motorizzazione Civile di 16 euro.

Patente AS: Causale bollettino rinnovo patente

Per quanto riguarda la causale da inserire nel bollettino è 002, questo codice identifica il versamento relativo al rinnovo della patente di guida, secondo le regole stabilite dalla motorizzazione.

Patente AS:Come fare il duplicato della patente di guida all’estero

Una delle domande che viene richiesta ma che non trova a volte una risposta soddisfacente è ma se ci troviamo all’estero per lavoro, o semplice per vacanza è sfortunatamente perdiamo, o ci viene rubata la patente cosa dobbiamo fare?

Innanzitutto non andare nel panico, visto che potremmo parlare la lingua non tanto bene, ma la prima cosa da sapere che il duplicato può essere richiesto solo in Italia.

Però per non immergersi in brutte sorprese la prima cosa da fare è denunciare alle autorità del paese dove vi trovate in quel momento l’accaduto entro 48 ore, successivamente all’Ambasciata e l’ultimo passaggio deve essere fatto con la denuncia alle Forze dell’Ordine Italiane.

Mentre, se ti sei trasferito all’estero portandoti anche la residenza, dovrai soltanto sostituire la tua patente con quel del nuovo paese di residenza.

Patente AS: Patente Internazionale Tempi di rilascio

Per tutti coloro che hanno intenzione di conseguire una patente internazionale, devono muoversi con largo anticipo visti i tempi di consegna, perchè il processo burocratico è lungo.

In questo caso, servono le foto tessere autenticate, quindi dovrete recarvi presso il comune per fare questo passaggio.

In seguito, dovrete consegnare i documenti alla Motorizzazione che si attuerà ad avviare il processo. Al termine di tutto il processo avrete consegnata la patente internazionale.

Adesso, come il solito abbiamo concluso il nostro lungo articolo, ricco d’informazioni inerenti al conseguimento della patente as e non solo, adesso noi di easy-quizzz vogliamo sollecitarvi l’invito ad utilizzare il nostro simulatore che potrà essere la marcia in più per la vostra preparazione in vista della prova di teoria.

Non dimenticate una solida preparazione non vi tornerà utile solo in sede d’esame ma vi sarà di supporto per tutta la vostra vita.

Con l’occasione vi lasciavo con l’augurio di raggiungere al più presto il vostro obiettivo.

arrow-leftcharm-refreshgreen-checkpark-outline-timersmall-arrow-leftuil-pen