arrow-sharparrowarticle-iconcross-iconlogo-darklogo-whitemenu-leftnot-foundpolygonquiz-iconstar-emptystar-fullstar-half
account-outlineapp-storearrow-leftarrow-rightbell-with-red-dotbellbillcartcautioncheckcheckbox-checked-filled-squarecheckbox-squarechevron-downcircel-green-checkclosecountry-aucountry-brcountry-cacountry-decountry-escountry-frcountry-gbcountry-incountry-itcountry-ptcountry-uscross-iconcubodelete-binedit-penemailexternal-linkfilefilesfilterfoldersfooter-applefooter-facebookfooter-instagramfooter-linkedinfooter-play-storefooter-twittergare-with-red-dotgareglobal-minusglobal-plushome-outlinelinklogoutmenupayment-method0payment-method1payment-method2payment-method3payment-method4payment-method5payment-method6payment-method7play-storepolygonquestion-filesearchsendspinnersuccess-thumps-uptelegramterminalwhats-app
4.5 (486 Voti)

Quiz trasporto merci pericolose: Quadro normativo adr radioattivi

ADR Radioattivi

Motorizzazione Civile - Quiz Patente ADR Radioattivi

INIZIA QUIZ

Ecco i prodotti più richiesti... Provali ora!

Patente trasporto merci pericolose adr: Come trasportare materiale radioattivo e quale patentino adr prendere?

12 min. 14/08/2021 14/01/2022

In questo articolo tratteremo in particolare del patentino adr radioattivo, facendo riferimento ai quiz trasporto merci pericolose da studiare per conseguire questa importante licenza, che diventa indispensabile per tutti coloro che per la propria professione sono chiamati al trasporto di materiale considerato pericoloso sia in Italia che all’estero.

La normativa di riferimento, sancisce la possibilità di ottenere diversi patenti adr, quali possono essere il trasporto materiale radioattivo come nel caso che ci apprestiamo a trattare, ma anche quello per il trasporto di liquidi infiammabili oppure esplosivi, una cosa standard indipendentemente dalla specializzazione scelta, tutti devono conseguire anche l’adr base.

Per il conseguimento di queste licenze, è prevista la somministrazione di una prova a quiz composta da una o due schede che tratteremo nello specifico nel corso del nostro articolo, non ci soffermeremo solo a questo, vi suggeriremo anche il migliore approccio da utilizzare per superare l’esame al primo tentativo, illuminandovi sulla tecnica più utilizzata da chi si confronta quotidianamente con i quiz per questa tipologia di prove.

Conseguire un patentino adr, non solo vi permetterà di svolgere la vostra professione in tranquillità senza incorrere nelle sanzioni previste dalla normativa per chi viene sorpreso sprovvisto di questo, ma vi darà una preparazione solida per affrontare qualunque problema possa sorgere quando vi trovate alla guida del vostro mezzo.

Adesso che abbiamo fatto questa breve premessa, vi consigliamo di continuare a leggere perchè acquisirete tante informazioni importanti.

Quiz trasporto merci pericolose: Documenti di trasporto adr

Quiz trasporto merci pericolose - informazioni utili

Non potremmo iniziare, il corpo centrale dell’articolo senza fare riferimento all’importanza che rappresenta la giusta documentazione da portare a bordo del mezzo per i trasportatori di merci pericolose.

In mancanza di questa, il conducente viaggerebbe illegalmente con la conseguenza di essere sottoposto in sanzioni.

Vediamo meglio a cosa ci riferiamo, in primis a bordo deve avere la carta di circolazione, questa conferisce al veicolo l’idoneità a circolare su strada, al suo interno ci sono tutte le caratteristiche del mezzo, l’ente competente al rilascio di questo documento è la Motorizzazione Civile.

Può succedere che il veicolo nel corso del tempo possa essere venduto, a questo punto per accertare il passo di proprietà, sarà affisso dietro la carta di circolazione un adesivo.

L’altro documento indispensabile quando ci si mette alla guida di un veicolo di questa portata, è il possesso del cosiddetto barrato rosa, sarebbe il certificato speciale di approvazione.

Questo ha validità di un anno e deve essere rinnovato.

Se vi trovate a dover trasportare gas tossici, in questo caso dove essere in possesso anche della licenza per il trasporto di quest’ultimi, perchè per poter svolgere questa attività dovreste possedere un’abilitazione ad hoc.

Adesso analizziamo la documentazione relativa al trasporto vero e proprio, perchè ogni materia possiede una propria classificazione quindi all’interno del D.D.T. Dovrà essere riportato, il numero ufficiale, il codice che classifica quel determinato materiale, il coefficiente, l’etichetta, i dati del mittente e del destinatario, un’altra notizia che potrebbe essere utile fà riferimento al trasporto internazionale, in questo caso il documento che attesta il trasporto deve essere redatto sia con la lingua del paese del mittente che in quella del paese del destinatario.

Concludiamo questa sezione facendo riferimento alle misure di sicurezza relative alla patente trasporto merci pericolose adr, per affrontare i problemi che possono sorgere durante il viaggio, infatti, il conducente prima di partire è chiamato a porre in cabina e facilmente accessibile anche all’equipaggio le cosiddette Trem Card, redatte in più lingue che hanno il compito di illustrare la normativa da applicare in caso di pericolo.

Patente trasporto merci pericolose adr: Costo e documenti adr radioattivo

Uno delle domande più sottoposte da chi vuole prendere questo tipo di abilitazione è relativa al costo, quì c’è da fare un discorso ben ponderato perchè qualora il candidato è interessato ad ottenere l’adr per il trasporto di materiale radioattivo che ha un costo a parte deve in modo vincolato prendere anche l’adr base.

Quindi si troverà a pagare due abilitazioni, in ogni modo i costi sono alla portata, in quanto non eccessivamente alti, vediamo:

L’adr Base, costa all’incirca 400 euro, mentre le altre specializzazioni siamo sulle 250 euro.

Potrete risparmiare se conseguite insieme, l’adr base con la specializzazione a questo punto la spesa si abbassa.

Quiz trasporto merci pericolose: Come si svolge l’esame adr base e adr radioattivi

Patente trasporto merci pericolose adr - trucchi per la prova

Le prove per ottenere le abilitazioni ADR, indipendentemente dalla specializzazione scelta si svolgeranno attraverso la somministrazione di quiz trasporto merci pericolose.

I candidati che si troveranno a conseguire per la prima volta l’abilitazione adr, dovranno svolgere nella scheda relativa a quello base 25 quesiti, con la possibilità di commettere 6 errori, quindi con 19 risposte esatte la prova verrà considerata superata.

Mentre per le specializzazioni verrà consegnata un’altra scheda, con 15 domande da svolgere e la possibilità di tollerare 4 errori.

In questo caso la prova sarà considerata superata con 11 risposte corrette.

Ogni scheda avrà per ogni quesito, tre alternative di risposta dove soltanto una sarà quella esatta.

Quiz trasporto merci pericolose: Quante ore dura il corso adr?

Il conseguimento dell’abilitazione adr, non prevede solo l’esame con la somministrazione dei quiz trasporto merci pericolose, ma prevede anche un corso di formazione obbligatorio, che viene erogato presso le scuole guide autorizzate.

Questo corso è così strutturato:

Per quanto riguarda la licenza BASE, il corso è di un numero di ore pari a 20.

Per quanto riguarda quello adibito al trasporto di CISTERNE, il candidato dovrà obbligatoriamente seguire 12 ore di lezione.

Per gli ESPLOSIVI e quelli RADIOATTIVI bastano 4,5 ore di lezione ciascuno.

Durante la frequenza al corso il candidato svolgerà, sempre all’interno del numero di ore appena citate anche delle esercitazioni che racchiudono l’interno in caso di primo soccorso, ma anche la possibilità di fronteggiare questione di pericolo come lo spegnimento di un incendio.

L’adr può essere conseguita a partire dal diciottesimo anno di età, e deve essere rinnovata ogni cinque anni sempre attraverso un corso di aggiornamento e un esame.

Patente trasporto merci pericolose adr: Quiz ADR

Per quanto riguarda i quiz, che sono il tema cruciale e l’ostacolo insormontabile per coloro che vogliono conseguire una patente oppure un’abilitazione come in questo caso i quiz trasporto merci pericolose, non dovete preoccuparvi perchè con la giusta strategia anche coloro che fino a questo momento per timore non hanno mai avuto il coraggio di realizzare questo tipo di obiettivo, con il nostro aiuto arriveranno in modo facile e veloce a fare centro.

Durante la fase iniziale, dovete cercare di munirvi del migliore materiale in circolazione, come manuali e simulatori per cercare di plasmare le basi della preparazione, non ci stancheremo mai di dire che per raggiungere un buon livello che assicuri tranquillità nella gestione della prova, bisogna dedicare allo studio almeno 2 ore al giorno, questo arco di tempo non necessità di essere fatto in modo continuo ma è sufficiente che il candidato si crei sessioni di studio da 20 minuti, c’è anche un motivo scientifico in questo arco temporale, riscontrabile in delle ricerche che dicono che dopo 20 minuti l’attenzione tende a diminuire, per questo motivo è opportuno munirsi di qualche applicazione scaricabile da internet, oppure creare un proprio file excel o word ed elaborare un piano per gestire il proprio tempo.

Oggi, grazie alla dotazione di materiale tecnologico come i tablet, gli smartphone sempre più avanzati e i pc, studiare è diventato facile e privo di scuse, anche per chi decanta poco tempo.

Basterà, inserire sui vostri device, il manuale in formato digitale che potrete acquistare su internet, e il simulatore presente sulla nostra pagina web e il gioco è fatto.

Quiz trasporto merci pericolose: Suggerimenti quiz

Una delle tecniche utilizzate anche nel campo dei quiz trasporto merci pericolose, è quella di riconoscere all’interno delle domande i cosiddetti termini distrattivi, o meglio quelle parole messe di proposito per condurre il candidato all’errore.

Poichè questa tipologia di quiz, utilizzando domande a risposta multipla ci sono all’interno delle domande che già a priori potrebbero essere individuate come vero o falso, adesso vi facciamo qualche esempio.

Se all’interno della vostra domanda trovate termini riconducibili a: vanno, facoltativo, pagamento, nastro, necessitano, prosegue, biforcazione, avvenuto, adesivo, valutate bene perchè potreste essere davanti ad una risposta falsa.

Invece, i quiz che in genere conducono ad una risposta afferma, cioè vera, potrebbero presentarsi con questi termini: esterno, diminuzione, ripetuto, sedile, incorrere, elevate, finestrini, effetto, luoghi.

Come potete vedere, con uno ragionamento attendo potreste arrivare alla risposta anche grazie a questa piccola strategia.

Patente trasporto merci pericolose adr: Guida senza patentino adr

Partendo dal presupposto che in Italia, il patentino adr è un’abilitazione professionale a tutti gli effetti che offre grandi opportunità lavoratori per chi nè è in possesso, coloro che alla guida di un messo adibito al trasporto di merci pericolose saranno sorpresi senza questa qualifica, rischiano il fermo sul mezzo, una multa tra 1800 e 6800, la sospensione del libretto, della patente per un periodo che varia da due a sei mesi.

Questo è sancito dal Codice della Strada.

Patente trasporto merci pericolose adr: Informazioni patente numero verde

A questo punto, esaurito il quadro relativo al patentino adr, iniziamo la nostra solita puntata nell’erogare informazioni utili per tutti coloro che quotidianamente si mettono alla guida, e sopratutto per coloro che per motivi di lavoro si trovano a dirigersi fuori Nazione.

Qualora, un cittadino avesse la necessità di ricevere un’assistenza più approfondita può rivolgersi direttamente al numero verde della Motorizzazione dove, operatori specializzati nel settore potranno sostenere e risolvere il problema esposto, il numero in questione è 800 980 308, il servizio è disponibile dal lunedì al sabato.

Patente trasporto merci pericolose adr: Cosa devo fare se la patente non mi arriva?

Uno dei problemi su cui molti utenti non riescono a trovare una risposta, è come comportarsi in caso dopo la visita di rinnovo per la patente quest’ultima non arriva a destinazione.

Come ben saprete, la nuova normativa non prevede più l’utilizzo del fastidioso bollino da mettere dietro la patente, ma adesso viene ritirata e inviata direttamente a casa la nuova, se dopo 15 giorni che avete sostenuto la visita e la patente ancora non vi è arrivata non vi resta che effettuate uno dei tre seguenti metodi proposti:

Il primo, è quello di contattare Poste Italiane attraverso il numero verde reso disponibile sul proprio sito, in modo da accertarsi prima di procedere alla seconda alternativa, che effettivamente non risulti una consegna a vostro nome;

Secondo metodo, contattare sempre tramite il numero verde del MIT, per conoscere l’eventuale numero che identifica la vostra spedizione in modo da risalire in modo facile e veloce;

L’ultimo metodo possibile, è inviare un’email con tutti i vostri dati anagrafici e relativo problema al Ministero.

Potrete anche palesarsi il problema della possibilità che la patente per un qualche problema non è stato possibile consegnarla, in questo caso sarà ritornata al Ministero e quindi, l’interessato sollecitando l’accaduto attraverso uno dei metodi sopra indicati, avrà una nuova spedizione nel più breve tempo possibile.

Quiz trasporto merci pericolose: Come vedere i punti della patente online?

Un altro caso riguarda i famosi punti della patente, ormai in vigore da diversi anni, con l’obiettivo di premiare i guidatori più attenti e contrastare quelli più distratti o superficiali, perchè ricordiamo al volante bisogna fare sempre attenzione sia per non mettersi in pericolo e sopratutto per non mettere in pericolo gli altri.

In questo caso ci sono diverse soluzioni per verificare il proprio saldo punti, il cittadino appassionato di tecnologia e più smart potrà scaricare sul proprio cellulare l’app fornita dal Ministero e denominata Ipatente, dove previo login a mezzo SPID, l’utente potrà avere in una manciata di secondi accesso al quadro della propria situazione legata ai trasporti.

Un altro metodo sempre, di carattere tecnologico può essere la consultazione sul sito sempre fornito dal Ministero dei Trasporti, che è quello del portale dell’automobilista sempre aggiornato e di facile consultazione per tutti coloro che vogliono aggiornarsi in tema di trasporti.

A tal proposito, basta munirsi di SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), per chi non sapesse cosa fosse, nel paragrafo successivo vi forniremo le indicazioni necessarie per ottenerlo attraverso pochi passaggi, recandovi nell’area riservata e facendo login sarete subito traghettati all’interno del vostro nuovo profilo con la possibilità non solo si consultare il saldo dei punti, ma sopratutto di visionare eventuale pratiche presentare per i vostri veicoli.

Quiz trasporto merci pericolose: Come fare lo SPID?

Questo è il tema che ci accompagnerà per molto tempo, perchè ormai tutti gli uffici della Pubblica Amministrazione richiedono questo servizio.

Per tutti coloro che hanno necessità di venirne in possesso, basta ricercare su internet attraverso le varie aziende quale soddisfa la propria esigenza.

Noi consigliamo di affidarvi a Poste Italiane, dove attraverso la compilazione sul proprio sito di un format e la successiva identificazione all’ufficio postale, il cittadino ottenerà immediatamente questo servizio e inizierà al contempo ad utilizzarlo.

Quiz trasporto merci pericolose: Come verificare i punti della patente senza SPID?

Adesso, per i meno tecnologici vi forniremo le indicazioni per oltrepassare l’ostacolo dello SPID, e conoscere ugualmente i punti in vostro possesso.

L’operazione è semplice e tradizionale, perchè basta chiamare al numero di telefono 848782782, attivo h24 tutti i giorni della settimana e fornire i dati richiesti dalla registrazione, in pochissimi istanti sarete soddisfatti nella vostra richiesta.

Quiz trasporto merci pericolose: Conversione Patente Estera

Per i conducenti in possesso di una patente conseguite all’esterno, posso optare per la conversione seguendo determinati passaggi.

Il primo passo, prevede l’inoltro della domanda presso la Motorizzazione civile da fare mediante il modulo TT2112, reperibile anche online.

Il secondo passo, invece, comporta il pagamento di due versamenti uno di 10,20 e l’altro di 32 euro, inoltre la domanda deve essere accompagnata dalle fotografie in formato tessera, la fotocopia della patente che si intende convertire, insieme alla traduzione e il certificato medico redatto dal medico autorizzato, allegare anche codice fiscale e carta d’identità.

Quiz trasporto merci pericolose: Quanto dura la patente straniera in Italia?

I cittadini che si trovano a circolare in Italia con una patente estera, posso prima di convertila circolare 2 anni se cittadini europei e 1 anno se cittadini extracomunitari, se nell’arco di questo tempo non si provvede alla conversione la polizia può ritirare il documento.

Inoltre, è opportuno trattare un altro fenomeno pur riconducibile alla patente estera, perchè se qualora si dovesse verificare un’infrazione potrebbe scattare subito o la revoca oppure la sospensione della patente.

Patente: Come si prende un appuntamento alla Motorizzazione Civile?

Per i cittadini che hanno bisogno di prendere un appuntamento per la Motorizzazione Civile, è attivo il servizio di prenotazione direttamente sul portale dell’automobilista, dopo il semplice login vi basterà accedere al sistema di prenotazione e scegliere l’ufficio territoriale di vostra competenza, seguire i semplici passaggi richiesti e infine confermare l’appuntamento.

Un suggerimento che ci sentiamo di darvi è quello di consultare, prima di recarvi all’appuntamento il sito dell’ente in modo da poter verificare se per cause maggiori le consulenze per quel giorno non siano state posticipate.

Invece, se avete urgenza di mettervi in contatto con la Motorizzazione Civile, per motivi di urgenza potete farlo mandando o una mail oppure facendo riferimento al contatto telefonico reperibile sul sito ufficiale dell’ente.

Adesso, siamo arrivati in conclusione di questo lungo articolo.

Sperando di aver risolto i vostri dubbi vi invitiamo a cominciare subito la vostra preparazione e sollecitiamo la possibilità di utilizzare i nostri simulatori.`

arrow-leftcharm-refreshgreen-checkpark-outline-timersmall-arrow-leftuil-pen