arrow-sharparrowarticle-iconcross-iconlogo-darklogo-whitemenu-leftnot-foundpolygonquiz-iconstar-emptystar-fullstar-half
account-outlineapp-storearrow-leftarrow-rightbell-with-red-dotbellbillcartcautioncheckcheckbox-checked-filled-squarecheckbox-squarechevron-downcircel-green-checkclosecountry-aucountry-brcountry-cacountry-decountry-escountry-frcountry-gbcountry-incountry-itcountry-ptcountry-uscross-iconcubodelete-binedit-penemailexternal-linkfilefilesfilterfoldersfooter-applefooter-facebookfooter-instagramfooter-linkedinfooter-play-storefooter-twittergare-with-red-dotgareglobal-minusglobal-plushome-outlinelinklogoutmenupayment-method0payment-method1payment-method2payment-method3payment-method4payment-method5payment-method6payment-method7play-storepolygonquestion-filesearchsendspinnersuccess-thumps-uptelegramterminalwhats-app
4.6 (463 Voti)

B1 Patente Quiz: Cosa posso guidare?

B1

Motorizzazione Civile - Quiz Patente B1

INIZIA QUIZ

Ecco i prodotti più richiesti... Provali ora!

Patente B1: A quanti anni si può prendere la patente B1 e quanto costa?

11 min. 06/09/2021 14/01/2022

Complimenti per essere arrivato sulla nostra piattaforma Easy-quizzz, il sito numero uno per la preparazione al conseguimento delle varie patenti e dei concorsi pubblici, se in particolare se atterrato sull’articolo b1 patente quiz, senza dubbio hai 16 anni è inizi il tuo grandioso percorso alla guida dei veicoli, può anche darsi che vuoi compranti una mini car e come ben saprai, per guidarla devi metterti in regola conseguendo l’abilitazione richiesta che in questo caso è la patente b1.

Non dovrai preoccuparti di niente, perchè all’interno del nostro articolo troverai tutto il necessario per la preparazione e tutto l’occorrente da preparare con i documenti richiesti.

Inoltre, il nostro staff ti suggerirà quale approccio adottare il vista del superamento della prova in modo che già al primo tentativo riuscirai a realizzare il tuo sogno.

Adesso che abbiamo fatto questa breve premessa, mettiti comodo perchè abbiamo tante informazioni da fornirti così alla fine dell’articolo sarai come destreggiarti al meglio in questo meraviglioso mondo della patente b1.

B1 Patente Quiz: Quali veicoli posso guidare?

B1 Patente Quiz- Cosa posso guidare e come prendere la patente b1

La normativa vigente, fà rientrare nei veicoli che possono essere guidati con la patente b1 i quadricicli con le seguenti caratteristiche massa fino a 450 Kg per trasporto persone e motore che sprigiona una potenza max. Di 15 KW.

Questi quadricicli leggeri e non, trovano la loro disciplina all’interno dell’art. 47 del Codice della Strada, nella categoria dei quadricicli non ci sono soltanto le mini car come abbiamo precedentemente indicato, ma rientra anche un altro veicolo che ormai da diversi anni lo vediamo quotidianamente sfrecciate sulle nostre strade, ci riferiamo ai famosi quad.

Ebbene sì, anche per la guida di questi veicoli ci vuole la patente altrimenti il conducente può essere sanzionato pesantemente, il limite massimo consentito fuori dai centri urbani è di 80 Km/h, ma la velocità non è l’unico vincolo c’è anche l’utilizzo del casco per il conducente di questo mezzo, come stabilito rigorosamente dal Codice della Strada all’art. 171.

Non mancano l’eccezioni però, nel caso di ciclomotori e motoveicoli a tre o a quattro ruote muniti di carrozzeria chiusa, oppure veicoli di due o tre ruote muniti di cellula di sicurezza a prova di crash come stabilito dal regolamento, in questi casi il conducente è esente dall’obbligo di indossare il casco.

Patente B1: Patente B1 a quanti anni?

Per poter conseguire la patente b1, il candidato deve aver compiuto almeno 16 anni, a questo punto potrà intraprendere il percorso per ottenere l’abilitazione.

B1 Patente Quiz: Come conseguire la patente B1

Compiuti 16 anni, il candidato potrà iscriversi presso una scuola guida autorizzata per iniziare la preparazione in vista dei b1 patente quiz, e successivamente per la prova pratica.

Per quanto riguarda il primo step, sarà chiamato a seguire le lezioni per la teoria, l’esame consisterà nella somministrazione di un questionario composto da 40 domande b1 patente quiz, da svolgere in 30 minuti con una tolleranza di 4 errori.

Superato l’esame teorico, potrà sostenere quello pratico che decreterà una volta superato il conseguimento dell’abilitazione.

La normativa prevede, la possibilità del candidato di svolgere la prova teorica 2 volte nell’arco di 6 mesi, dalla presentazione della domanda.

Mentre per quella pratica, le possibilità sono tre nell’arco di 11 mesi, questa tempistica parte dal mese successivo al superamento della prova teorica.

Patente B1: Cosa serve per prendere la patente B1?

Patente B1- Come prendere la patente in modo facile e veloce

Per l’iscrizione in vista del conseguimento della patente b1, è necessario che il candidato prepari una serie di documenti, partiamo con la domanda che deve essere fatta presso, la motorizzazione civile con il modulo TT2112 che può essere scaricato dal sito ufficiale del portale dell’automobilista, di seguito vi forniamo il link, oppure direttamente allo sportello della Motorizzazione Civile, bisogna munirsi anche della ricevuta di pagamento su PagoPA per l’esame di teoria, fotocopia del documento d’identità, fotocopia del certificato medico rilasciato da un medico autorizzato, fotocopia del codice fiscale, se il candidato dovesse essere minorenne c’è bisogno anche della sottoscrizione della domanda fatta da un genitore.

Per i cittadini extracomunitari, oltre ai documenti che abbiamo precedentemente indicato è indispensabile al momento della richiesta, presentare anche il permesso di soggiorno che può essere in originale, oppure mediante una fotocopia autenticata, la carta di soggiorno in formato originale oppure copia autenticata.

B1 Patente Quiz: Costo patente B1

Arrivati a questo punto del nostro articolo, che tra l’altro è uno dei quesiti più affrontati sul web è quanto costa la patente b1.

Vogliamo presentarvi due opzioni, oltre quello che abbiamo trattato relativo all’iscrizione presso una scuola guida che senza dubbio rimane il migliore perchè sarete supportati in tutto il percorso da personale qualificato, quì il costo dovrebbe aggirarsi intorno alle 1100 euro che andrebbero a coprire:

Il corso teorico/pratico e i relativi documenti da presentare, mente l’altra opzione è quella da privatista, questa viene adottata principalmente da chi ha più tempo a disposizione per procurarsi i documenti e tra l’altro a una buona capacità di studio e gestione del tempo è di conseguenza vuole risparmiare.

Il costo da privatista si aggira intorno a 500 euro.

La scelta dipende da voi, certamente avere un supporto per tutto il percorso è una grande possibilità e risparmio di energia.

B1 Patente Quiz: Come prenotare l’esame pratico alla motorizzazione?

Per tutti coloro che intendono seguire il percorso in autonomia, da privatista, devono sapere che quando arriverà il momento di affrontare i b1 patente quiz presso la motorizzazione, dovranno prenotarsi da soli, il procedimento è semplice e veloce, vi riportiamo di seguito i passaggi da fare:

Per prima cosa, dovete collegarvi al sito ilportaledellautomobilista.it, e fare il consueto login tramite lo SPID;

Secondo passo, dovete recarvi nella sezione indicata come Accesso ai servizi e cliccare alla voce Sistema di Prenotazione Ufficio Motorizzazione;

Terzo passaggio, individuato il vostro ufficio della motorizzazione di riferimento, dovrete indicare il tipo di domanda che intendete presentare;

A questo punto selezionate la data e successivamente l’ora della presentazione dell’istanza, se avete note oppure documenti che volete evidenziare potete anche aggiungerli in questa sezione;

Ultimo passaggio, cliccate su Inoltra Ufficio Motorizzazione, in questo modo sarete sicuri di aver inoltrato correttamente la domanda.

B1 Patente Quiz: Come studiare per i quiz?

Tutti si chiederanno quale approccio adottare per studiare in modo corretto e senza disperdere energie utili, quando si vuole prendere la patente di guida.

Ebbene, in questa sezione del nostro articolo noi di easy-quizzz vogliamo portarvi a conoscenza della tecnica per eccellenza, utilizzata da centinaia di persone che hanno ottenuto al primo tentativo la tanto amata licenza di guida.

Ricordate sempre, che uno studio approfondito ripaga sempre, perchè quello che imparerete non solo sarà per me un punto di forza ma potrete benissimo trasferirlo a chi dopo di voi si troverà ad affrontare uno di questi esami.

Bene, iniziamo, la prima cosa che dovete fare è valutare il vostro gradi di preparazione magari eseguendo qualche test online, che potrà dirvi se dovete rafforzare qualche argomento, oppure, dovrete rafforzarvi nel complesso.

A questo punto, non vi resta che iniziare a reclutare il miglior materiale in circolazione che diventerà il vostro miglior alleato, ci riferiamo al manuale che vi darà i fondamentali indispensabili per affrontare l’esame b1 patente quiz, individuato il miglior secondo le vostre esigenze, passate subito al simulatore, per quanto riguarda questo, vi supporteremo noi, infatti su questa pagina in alto sulla destra potrete notare un pulsantino con la scritta QUIZ, bene, cliccate sopra e previa identificazione potrete accedere al fantastico mondo di easy-quizzz, dove sarete supportati all’esercitazione del vostro esame con l’ausilio di questo simulatore creato ad hoc dal nostro staff qualificato e con anni d’esperienza sul campo.

Dovrete sfruttare al massimo, l’opportunità del digitale, anche perchè l’esame sarà erogato con l’ausilio di tablet o pc, ormai da diverso tempo gli enti si stanno conformando agli standard europei, mandando in pensione il vecchio cartaceo per un processo più snello e più smart.

Con l’opportunità dei device tecnologici, anche le persone più impegnante durante la giornata potranno studiare, il nostro consiglio è quello di dedicare almeno 1 ora e 30 minuti al giorno per munirsi di una preparazione solida e forte che permetta di eliminare le barriere mentali e la paura di non superare la prova.

Ma il bello, che portano i device, è la possibilità di studiare in qualunque momento della giornata e in qualunque posto, e ancora non avrete bisogno di svolgere quelle mega sedute di studio tutto ad un fiato, ma degli studi dimostrano che suddividere lo studio in sessioni di 15 minuti garantiscono un più ampio apprendimento, rispetto a dedicare un’unica sessione da 1 ora e 30 minuti.

Per questo motivo, dovrete gestire il vostro tempo in maniera ottimale e vedrete quanti risultati strabilianti raggiungere già nella prima settimana.

B1 Patente Quiz: Come Fare lo Spid da casa

Nel corso del nostro articolo, come avrete notato abbiamo più volte evidenziato la necessità di possedere lo SPID, ma in realtà che cos’è questo nuovo strumento digitale richiesto da tutti gli enti pubblici?

Vi rispondiamo subito. Con il termine SPID, si indica il Sistema Pubblico di identità Digitale, questo servizio ormai è diventato indispensabile per poter accedere ai servizi della PA, e indica l’identità esclusiva della persona per l’accesso ai veri siti.

Ci sono diversi modi per ottenerlo velocemente, alcuni direttamente danno la possibilità di fare tutto il processo online senza muoversi dalla propria abitazione.

Basta che facciate una ricerca online, e vi renderete subito conto di quante aziende vi permettono di ottenere il servizio anche Poste italiane, raggiungibile sul proprio portale e previa consultazione dei costi, vi permetterà di entrarne in possesso.

B1 Patente Quiz: Verifica saldo punti

Come saprete, da diversi anni ormai siamo entrati nel delicato contesto dei punti della patente, questo perchè c’è stata la necessità di premiare i guidatori più attenti e di conseguenza, penalizzare i più distratti e superficiali.

La patente a punti, però porta anche delle conseguenze per il conducente che all’inizio si vedrà attribuiti 20 punti che nel corso del tempo potranno essere incrementati fino ad arrivare al massimo 30, oppure decurtati fino ad incorrere in pesanti sanzioni che possono arrivare oltre che al pagamento di multe fino a provvedimenti ancora più drastici come la sospensione oppure la revoca.

Ma prima di arrivare a questo, vogliamo indicarvi diversi modi per consultare la vostra posizione relativa al saldo in possesso, perchè non tutti sanno il procedimento e quindi lasciano al caso, l’argomento.

Partiamo con il primo metodo, che è quello tradizionale e alla portata di tutti, perchè basta solo una telefonata al seguente numero 848 782 782, in qualunque momento della giornata e seguendo le istruzioni che vi dirà la voce potrete scoprire in tempo reale quanto punti avete a disposizione.

Questo, perchè a volte può capitare che un conducente possa fare qualche infrazione, involontariamente e senza accorgersene e ritrovarsi di conseguenza con dei punti decurtarti che non sapeva di avere.

Seconda modalità, è registrarsi e accedere tramite lo SPID sul portare dell’automobilista che rappresenta una vera e propria risorsa, messa a disposizione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti agli automobilisti, e recandovi nella vostra AREA PERSONALE, potrete non soltanto consultare la vostra posizioni punti, ma avrete la possibilità di verificare il bollo, la copertura assicurativa e ancora eventuali pratiche automobilistiche presentate in merito ai veicoli di vostra proprietà.

L’ultimo metodo, che vi indichiamo e per i più tecnologici, coloro che hanno sempre per le mani il proprio smartphone e voglio accedere con un click a tutto.

In questo caso, potrete scaricare l’app disponibile sia per IOS che per Android denominata Ipatente, questa è un’applicazione ufficiale che richiede sempre il login, tramite lo SPID, ma al contempo vi permette una facile e rapida consultazione di tutto quello che abbiamo indicato precedentemente.

Sta a voi, scegliere il metodo migliore per soddisfare la vostra esigenza.

B1 Patente Quiz: Come rinnovare la patente

Uno dei punti che accomuna tutti i possessori di patente di guida, indipendentemente dalla categoria è il rinnovo. Infatti, il consiglio è di monitorare costantemente questo argomento per non arrivare a dimenticarsi.

Perchè nel momento in cui, il conducente viene sorpreso con la patente scaduta sarà soggetto ad una sanzione che varia tra 165 e 650 euro, oltre al ritiro della stessa.

A questo punto, oltre che al pagamento, dovrà sottoporsi a visita medica entro 10 giorni e con l’esito andare a ritirare il documento al comando della polizia locale, mentre se saranno trascorsi 10 giorni l’organo competente sarà la prefettura, quindi il cittadino dovrà punito del certificato medico andare a ritirare la patente non più dalla polizia locale ma in prefettura.

Ci sono delle tempistiche che determinano quando rinnovare la patente, adesso li vediamo insieme:

Per i conducenti che hanno fino a 50 anni di età, la tempistiche prevede che il rinnovo avvenga ogni 10 anni, mentre per coloro che si trovano nella fascia tra 51 e 70 anni ogni 5 anni, si abbassa ulteriormente il periodo di validità a 3 anni per chi si trova tra i 71 e gli 80 anni, mentre oltre questa età ogni 2 anni.

Il rinnovo può essere iniziato già 3 mesi prima della scadenza, e l’utente può farsi supportare da una scuola guida autorizzata, oppure da un’agenzia di pratiche automobilistiche.

Il numero tesserino verrà automaticamente spedito a casa dell’interessato entro 10 giorni dalla visita. Ricordiamo che saranno addebitate le spese di spedizione di 6 euro e 80 centesimi a carico del destinatario.

In ogni caso, per via della pandemia, ci sono state delle proroghe in vista delle abilitazioni di guida scadute.

Tutte le patente scadute o in scadenza tra la fine di gennaio 2020 e la fine di maggio 2021, vedranno una proroga fino alla fine di marzo 2022, mentre quelle in scadenza nel mese di giugno 2021 saranno valide fino Aprile 2022.

Per rinnovare la patente, il titolare dovrà preparare una serie di documenti, quali:

Il pagamento dei bollettini da fare al Ministero dei Trasporti Deve presentare la patente in scadenza Deve presentare un documento di identità in corso di validità Deve presentare la copia del codice fiscale Deve presentare le foto tessere Deve presentare eventuali certificati in possesso che indicano la presenza di eventuali patologie

B1 Patente Quiz: Come trovare il numero patente

Concludiamo il nostro articolo, fornendovi un suggerimento per trovare velocemente il vostro numero della patente.

Facendo delle ricerche sul web, questa è una domanda ricorrente che il più delle volte porta in confusione dell’utente.

E’ bene ricordare, che la patente di guida può essere a tutti gli effetti come indicato dalla normativa vigente, un documento di riconoscimento ma al contempo viene richiesto qualora, il possessore dovesse presentarlo e sottoscrivere un’autocertificazione il numero.

Dopo aver letto questa sezione, non avrete più dubbi, perchè basta prendere la vostra patente e leggere il numero 5, affianco potrete notare una serie di numeri e lettere, quello è il vostro numero della patente.

Avete visto quanto è stato facile, ogni numero non è messo lì per caso ma ha un preciso significato.

Siamo arrivati in conclusione del nostro articolo, con la speranza di aver portato soluzioni alle vostre domande vi invitiamo a iniziare subito la vostra preparazione ed a utilizzare i nostri simulatori se avrete qualche domanda da sottoporci scrivete pure alla nostra mail che trovate nella sezione contatti, il nostro staff sarà felice di aiutarvi nella realizzazione del vostro obiettivo.

Buono studio.

arrow-leftcharm-refreshgreen-checkpark-outline-timersmall-arrow-leftuil-pen